Breaking News

Scadenziario luglio 2022

 

Scadenza

Tributo/

Contributo

Soggetto obbligato

Adempimento

18

Lunedì

IRPEF, IRES, relative addizionali,

IRAP, imposte

sostitutive e patrimoniali, contributi INPS

Soggetti titolari di partita IVA che hanno versato la prima rata entro il 30 giugno

Versamento della seconda rata degli importi dovuti a saldo o in acconto, ovvero per l’adeguamento IVA agli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA), con applicazione dei previsti interessi.

18

Lunedì

Contributi

INPS lavoratori

dipendenti

Datori di lavoro

Versamento dei contributi relativi al mese

precedente

18

Lunedì

Contributo INPS ex

L. 335/95

Soggetti che hanno erogato compensi a collaboratori coordinati e continuativi

Versamento del contributo INPS sui compensi per collaborazioni coordinate e continuative erogati nel mese precedente

18

Lunedì

Contributo INPS ex

L. 335/95

Soggetti che hanno erogato compensi a lavoratori autonomi occasionali

Versamento del contributo INPS sui compensi erogati nel mese precedente, a condizione che il reddito annuo derivante da tali attività sia superiore a 5.000,00 euro e solo per la parte eccedente tale limite

18

Lunedì

IRPEF

Sostituti d’imposta

Versamento della rata dell’addizionale regionale all’IRPEF relativa ai conguagli di fine anno dei redditi di lavoro dipendente e assimilati

18

Lunedì

Addizionale regionale IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi di lavoro dipendente e assimilati

Versamento addizionale regionale all’IRPEF relativa ai conguagli effettuati nel mese precedente per cessazione dei rapporti di lavoro dipendente e assimilati

                

18

Lunedì

Addizionale comunale IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi di lavoro dipendente e assimilati

Versamento della rata dell’addizionale comunale IRPEF relativa ai conguagli di fine anno dei redditi di lavoro dipendente e assimilati.

18

Lunedì

Addizionale comunale IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi di lavoro dipendente e assimilati

Versamento addizionale comunale IRPEF relativa ai conguagli effettuati nel mese precedente per cessazione dei rapporti di lavoro dipendente e assimilati

18

Lunedì

Addizionale

comunale IRPEF

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi di lavoro dipendente e assimilati

Versamento della rata dell’acconto dell’addizionale comunale IRPEF per l’anno in corso relativo ai redditi di lavoro dipendente e assimilati

18

Lunedì

IRPEF

“versamento ritenute”

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi di lavoro dipendente

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sui redditi di lavoro dipendente, comprese le indennità per la cessazione del rapporto di lavoro (es. TFR)

18

Lunedì

Imposta sostitutiva

IRPEF e relative

addizionali del 10%

Datori di lavoro del settore privato

Versamento dell’imposta sostitutiva applicata sulle somme erogate nel mese precedente in relazione ad incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione o a partecipazione agli utili dell’impresa

18

Lunedì

IRPEF

“versamento ritenute”

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi assimilati al lavoro dipendente

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente

18

Lunedì

IRPEF

“versamento ritenute”

Sostituti d’imposta che corrispondono redditi di lavoro autonomo o redditi diversi

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sui redditi di lavoro autonomo e sui redditi diversi ex art. 67 co. 1 lett. l) del TUIR

18

Lunedì

IRPEF e IRES

“versamento ritenute”

Sostituti d’imposta che corrispondono provvigioni

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese precedente sulle provvigioni inerenti a rapporti di commissione, agenzia, mediazione, rappresentanza di commercio e procacciamento di affari

18

Lunedì

IRPEF

“versamento ritenute”

Sostituti d’imposta che corrispondono dividendi

Versamento delle ritenute alla fonte:

·        operate sugli utili in denaro corrisposti nel trimestre precedente;

·        corrisposte dai soci per distribuzione di utili in natura nel trimestre precedente

18

Lunedì

IVA

Soggetti con partita IVA - Regime mensile

Liquidazione dell’IVA relativa al mese precedente e versamento dell’IVA a debito.

 

20

Mercoledì

Contributo CONAI

Produttori di imballaggi o di materiali di imballaggi

- Importatori

Liquidazione del contributo dovuto per il mese precedente e invio telematico al Consorzio Nazionale Imballaggi (CONAI) delle relative dichiarazioni.

Se il contributo annuo dovuto non supera

31.000,00 euro per singolo materiale (o complessivamente per le importazioni forfetizzate), la dichiarazione può essere presentata trimestralmente; se tale importo non supera 3.000,00 euro annui può essere presentata un’unica dichiarazione annuale.

È stata prevista l’esenzione dalla dichiarazione e dal versamento per importi complessivi annui del contributo fino a 200,00 euro per singolo materiale ovvero 300,00 euro annui nell’ipotesi di calcolo forfetario del contributo per le importazioni.

Per le imprese importatrici con fatturato dell’anno precedente fino a 2 milioni di euro è stato introdotto un contributo forfetario, con dichiarazione entro il 30 settembre.

Il versamento del contributo risultante dalla dichiarazione deve essere effettuato solo dopo il ricevimento della fattura inviata dal CONAI.

20

Mercoledì

Contributo CONAI

Produttori di imballaggi o di materiali di imballaggi

- Importatori

Liquidazione del contributo dovuto per il trimestre precedente e invio telematico al

Consorzio Nazionale Imballaggi (CONAI) delle relative dichiarazioni.

La dichiarazione trimestrale può essere presentata se il contributo annuo dovuto non supera i 31.000,00 euro per singolo materiale (o complessivamente per le importazioni forfetizzate); se tale importo non supera i 3.000,00 euro annui può essere presentata un’unica dichiarazione annuale.

È stata prevista l’esenzione dalla dichiarazione e dal versamento per importi complessivi annui del contributo fino a 200,00 euro per singolo materiale ovvero 300,00 euro annui nell’ipotesi di calcolo forfetario del contributo per le importazioni.

Per le imprese importatrici con fatturato dell’anno precedente fino a 2 milioni di euro è stato introdotto un contributo forfetario, con dichiarazione entro il 30 settembre.

Il versamento del contributo risultante dalla dichiarazione deve essere effettuato solo dopo il ricevimento della fattura inviata dal CONAI.

 

28

Giovedì

Imposte dirette

Società con esercizio

coincidente con l’anno solare che hanno approvato il bilancio il 29 giugno

Deposito della copia del bilancio e dei relativi allegati presso il Registro delle imprese

30

Sabato

Imposta di registro

Locatore/locatario

Registrazione nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza inizio mese e pagamento della relativa imposta.

Versamento dell’imposta anche per i rinnovi e le annualità di contratti di locazione con decorrenza inizio mese di luglio

 

31

Domenica

IVA

Soggetti che hanno effettuato operazioni intracomunitarie

Presentazione telematica dei modelli INTRASTAT relativi al mese di giugno, in via obbligatoria o facoltativa

 

31

Domenica

IVA

Soggetti che hanno effettuato operazioni intracomunitarie

Presentazione telematica dei modelli INTRASTAT relativi al trimestre aprile-giugno, in via obbligatoria o facoltativa

 

31

Domenica

IRPEF e IRES

Preponenti di agenti e

rappresentanti

Termine per:

·        consegnare all’agente o rappresentante un estratto conto delle provvigioni maturate nel trimestre aprile-giugno;

·        pagare le suddette provvigioni

31

Domenica

IVA

Soggetti passivi IVA residenti o stabiliti in Italia

Termine per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi:

·        effettuate verso soggetti non stabiliti in Italia, in relazione ai documenti emessi nel trimestre aprile-giugno;

·        ricevute da soggetti non stabiliti in Italia, in relazione ai documenti comprovanti l’operazione ricevuti nel trimestre aprile-giugno.

La comunicazione non riguarda le operazioni per le quali:

·        è stata emessa una bolletta doganale;

·        siano state emesse o ricevute fatture elettroniche

·         

31

Domenica

Accise

Esercenti attività di autotrasporto merci per conto proprio o di terzi

Termine per presentare la domanda per ottenere il credito d’imposta in relazione all’applicazione della “carbon tax” o dell’aumento delle accise al gasolio per autotrazione, in relazione al trimestre aprile-giugno.

Per usufruire dell’agevolazione occorre presentare un’apposita dichiarazione all’ufficio dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli competente, contenente i dati relativi ai veicoli, quelli dei rifornimenti di gasolio effettuati e le modalità di fruizione del credito (compensazione o rimborso).

 

Si ricorda infine che, in generale, i termini per gli adempimenti, anche fiscali, che scadono in giorno festivo sono prorogati “di diritto al giorno seguente non festivo” (art. 2963 c.c., espressamente richiamato dall’art. 66 del DPR 600/73). Inoltre, “il pagamento di ritenute alla fonte, di imposte, di tasse e contributi erariali, regionali e locali il cui termine cade di sabato o di giorno festivo è considerato tempestivo se effettuato il primo giorno lavorativo successivo” (art. 6 co. 8 del DL 31.5.94 n. 330 convertito nella L. 27.7.94 n. 473); la stessa regola si applica ai versamenti di tributi, contributi e premi da effettuare con il modello F24 (art. 18 co. 1 secondo periodo del DLgs. 9.7.97 n. 241). Anche i termini di presentazione e di trasmissione telematica delle dichiarazioni che scadono di sabato sono prorogati al primo giorno lavorativo successivo (art. 2 co. 9 del DPR 22.7.98 n. 322, circ. Agenzia delle Entrate 25.1.2002 n. 6, § 3.1).

Da ultimo, l’art. 7 co. 2 lett. l) del DL 13.5.2011 n. 70 convertito nella L. 12.7.2011 n. 106 (c.d. “DL sviluppo”) ha stabilito che “gli adempimenti e i versamenti previsti da disposizioni relative a materie amministrate da articolazioni del Ministero dell’economia e delle finanze, comprese le Agenzie fiscali, ancorché previsti in via esclusivamente telematica, ovvero che devono essere effettuati nei confronti delle medesime articolazioni o presso i relativi uffici, i cui termini scadono di sabato o di giorno festivo, sono prorogati al primo giorno lavorativo successivo”.